Gallery

CAPRA RAMPANTE E NEVE DI LATTE

Voglia di osservare e soliti osservanti, nuovo sabato ad osservare le proposte che una città in pausa sa ancora regalare: non ci rimane che la pianificazione di un piano di attacco alla metropoli!
Insolita città, insoliti silenzi che a volte si trasformano in tintinnii inquietanti, insoliti avventori nascosti tutto l’anno, che si affacciano nelle strade ad aumentare l’inquietudine dei passanti.
Quadro tracciato, caldo come all’equatore e strade vuote, serve un gelato, serve una storia per tirarci su.

Oh santo wireless, oh sante letture di un intero inverno!
Ci vengono in mente tutti i posti nella zona che avremmo voluto provare e fra i cento ricordi affiorati, questa volta la selezione è stata quella naturale: andiamo solo in quelli aperti, praticamente DUE!

La zona è quella del MAXXI, che ora sembra respirare una nuova vivace aria di fresco.

Capra rampantePrima Fermata: La CAPRA RAMPANTE, e che d’è? Codesto è un BioMarket, con il sano principio del KM zero, ma poi pullula di altre amene scoperte, per me che, per curiosità di conoscerne il sapore, ingurgiterei la capra rampante in forma sfavillante.
Ed in effetti ci sono tutti quei sapori attualmente in voga e proposti nelle riviste di aggiornamento su diete o fitness (lo sapevate, ad esempio che esistono esperti di nutraceutica: nutrizione e farmaceutica? … beh certe info non vi possono mancare!)
… e non manca il seitan, ormai non più una novità sulle tavole dei bio addicted, non manca neanche il gomasio (tutto oriente e calorie) utile a speziare i cibi, né l’amaranto fra i cereali più amati dai celiaci (e da me che non celiaco da molto ormai) e poi c’è la quinoa, che se non la sai preparare ti rimane amara ma amaaara: proprio una punizione.
E poi succhi di frutta con i sapori della frutta (mica del cartone che li contiene), le mandorlate dolci e salate, il sano tofu di una volta (praticamente una novità di circa dieci anni fa!).

Ma la sorpresa doveva ancora arrivare:
Benvenuti su Summertime Channel, direttamente da Roma, dagli spazi del MAXXI (meglio sarebbe dire “lì vicino”… ma qua non suona bene)
Signore e Signori

NEVE DI LATTE
Questo posto sembra contenere la storia di un laboratorio sopravvissuto a guerre e rivoluzioni industriali, femminili, economiche. Le vetrine incorniciano un curioso panorama urbano: un tram elettrico che trattiene tutta l’atmosfera dei tempi passati.
Metallo per le finiture e nero e carta da zucchero sono i colori dominanti.

Le coppe

Il gelato ha il sapore delle lavorazioni casalinghe, come quello che provava a fare mia madre in casa prima che fosse colta dalla illuminazione del gelato confezionato del supermercato.
Sapori puliti, netti, riconoscibili: fra tutti la menzione d’onore va alla crema di uova (con le uova rigorosamente covate in casa Parisi).
L’incontro fra il ghiaccio e la crema pasticcera è felice, ma è soprattutto sorprendente.
Ci dicono che il latte utilizzato è biodinamico… e che ci sarà mai di strano? Vuol dire che il latte non prende l’astronave per arrivare in gelateria e non sposta nemmeno un oceano, semplicemente è qui, puro nella sua purezza!

8 responses to “CAPRA RAMPANTE E NEVE DI LATTE

  1. Bene! Allora oltre al MAXXI, che mi manca, ho 2 motivi in più per esplorare quanto prima questa zona di Roma, per me ancora quasi del tutto sconosciuta. Se non mi dovesse piacere, almeno mi potrò consolare con un buon gelato alla crema di uova di Parisi!.. Grazie delle segnalazioni!

  2. Behh sulle uova di Paolo Parisi c’è un mondo dietro…considera che sono le uova più usate dai grandi chef. Pensa che costano 1 euro ciascuno!!!
    Comunque Parisi, nel bene e nel male, è un personaggio. Assaggia la crema e se sei curiosa puoi visitare il suo sito o il suo blog (http://www.paoloparisi.it)
    Raffaele

  3. A me sto Paolo Parisi e le sue golden eggs incominciano ad annoiarmi!!! Nuovi orizzonti pls!!!! (scatenati Furio!)

  4. Immagino che ti annoierai anche assaggiando la crema fatta con le sue uova!!!

  5. a questo punto vorrei asssaggiare l’uovo Parisi sbattuto.

  6. Orizzontale di uova???

  7. Hello! This is my first visit to your blog!

    We are a collection of volunteers and starting a new initiative in a community in the same niche.
    Your blog provided us useful information to work on. You have done a extraordinary job!

  8. Attractive section of content. I just stumbled upon your website and in accession capital to
    assert that I get actually enjoyed account your blog posts.

    Anyway I’ll be subscribing to your augment
    and even I achievement you access consistently quickly.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s