Gallery

NEC PLUS ULTRA

Ercole e le sue colonneC’era un tempo in cui l’uomo era appagato dai propri limiti e rassicurato dalla finitezza delle cose e del mondo intorno a sé.
Erano i tempi in cui Ercole scolpiva la frase “nec plus ultra” sui monti Calpe ed Abila, le cosiddette colonne d’Ercole, ritenute i limiti estremi del mondo oltre i quali era vietato il passaggio a tutti i mortali.
Ci fu poi l’avvento degli avventurieri, degli uomini che amavano trasgredire (nel senso autentico del verbo).
E da quel momento non si conosce più limite che non sia stato superato.
Da allora in poi l’orizzonte non ha più rappresentato il “finis terrae”, ma una finestra sull’infinito.

Davo per scontato che di colonne d’Ercole non ce ne fossero più.
Ebbene, mi hanno smentito.
Ercole colpisce ancora di scalpello. Sempre a faticare questo pover’uomo!
Ho scoperto infatti che per molti romani il motto di Ercole è scolpito a caratteri cubitali sulle ideali colonne dell’altrettanto ideale Arco di Travertino.
Per molti abitanti dell’Urbe la città finisce lì: nec plus ultra arcum.

Appellatemi pure Colombo! Il navigatore e non il tenente.
Vi invito a salire sulle vostre caravelle e a salpare per un viaggio alla scoperta della Tuscolana – la Tuscolana bassa – che non sarà una meta ambiziosa come le Indie, ma non deluderà chi cerca qualcosa di indiano.
Per Tuscolana bassa intendo il tratto di via Tuscolana che si estende tra le fermate della metropolitana di Porta Furba e Subaugusta, ribattezzato “Centro Commerciale Naturale di via Tuscolana”, alias CCNT.

Tuscolana bassa

Donne, è arrivata la routine?
Un nuovo centro commerciale, cheap & chic, tutto da esplorare.
Uomini, è arrivato l’appétit?
Vi do qualche indicazione sui punti di ristoro della zona…sottolineo “qualche indicazione”. Lascio a voi il compito di commentare e raccontare le vostre scoperte…siete o non siete veri esploratori?

Se lo shopping non vi stremasse abbastanza, si consiglia una lunga passeggiata nel suggestivo Parco degli Acquedotti – ce ne sono ben sette, tra visibili e sotterranei.

Parco degli acquedotti

GIORNALE DI B(AG)ORDO

Street food
Ping Pongvia Calpurnio Fiamma 9
Blue Icevia Tuscolana 765
Mondo Arancinavia Tuscolana 1266
Piadina 4Upiazza dei Consoli 5
FelFelviale dei Consoli 106
Sosushiviale Giulio Agricola 11
Cornetteria Punjabi – via di Centocelle 536

Ristoranti e pizzerie
Giuda Ballerino!largo Appio Claudio 344
Sfornovia Statilio Ottato 110
Pizzeria Cartoon – piazza Quinto Curzio 26
Le streghevia Tuscolana 643
Meo Pinellipiazza di Cinecittà 55
CRU.DOPvia Tuscolana 898
Sciaccatràviale Tito Labieno 108
Accasadìviale Opita Oppio 72

Forni e pasticcerie
Forno Cafè – via Tuscolana 998
Sorelle Giordano – viale Giulio Agricola 121
Pasticceria Moroni – via Tuscolana 799
Pasticceria Tichetti – viale Appio Claudio 330

Acquisti
La Contadinavia Tuscolana 959
Enoteca Bomprezzivia Tuscolana 904
Enoteca Troiani – viale Appio Claudio 242

…e ne mancano tanti altri.

Rinnovo l’appello ai fooderini più temerari: aiutateci ad ampliare la lista!

Advertisements

3 responses to “NEC PLUS ULTRA

  1. Per fortuna che Pompi non è nella lista!!!
    Pompi NO!
    Sforno SI!

  2. I fautori del Pompi SI possono trovare l’originale e controverso tiramisù da “Delizie” in via Calpurnio Fiamma 67.

  3. Assolutamente da aggiungere…una delle macellerie migliori di Roma
    http://www.bottegaliberati.com/
    Raf

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s